Come posso insegnare al mio cane a non tirare quando è al guinzaglio?

Stampa

La domanda da parte di Elettra

Ciao,
volevo sapere come posso insegnare al mio cane a non tirare al guinzaglio. L'ho adottato al canile, e non avendo potuto crescerlo quando era piccolo non ho potuto insegnarli a non tirare fin da subito. E' un maschietto, un incrocio non so di che razze, taglia media/grande e ha 1 anno e 2 mesi.
Cosa mi consigli?
Grazie


La risposta del nostro esperto

Purtroppo la risposta non è facile. I cani giovani rimasti(purtroppo) molto tempo senza padrone o al canille sono un po come dei bambini a cui non è stato insegnato niente fino all'adolescenza. Il primo suggerimento è quello di far capire al cane il suo ordine di importanza nel "branco" cioè il vostro gruppo famiglia, che in qualsiasi caso deve venire dopo tutti voi. Insomma lui devi essere un sottoposto rispetto a qualsiasi appartenente al vostr gruppo famigliare. Questo avviene attraverso tante piccole cose che a noi possono sembrare poco importanti ma che per il Vostro cane lo sono. Ad esempio se entrate in casa deve essere l'ultimo ad essere considerato e salutato, non il primo come spesso avviene. Possibilmente anche i suoi pasti verranno assolutamente dopo che tutti voi avrete mangiato e... ...non dovrà MAI camminare davanti a voi per strada! Cominciate a munirvi di un guinzaglio non troppo lungo, assolutamente non dei modelli allungabili v. flexi, e cercate di farlo camminare al passo di fianco a voi o meglio leggermente dietro. Sgridatelo se non lo facesse solo con un tono di voce molto fermo e un po più forte del solito, basta un no secco per qualsiasi cosa e il cane capirà in breve tempo. Ovviamente non picchiatelo mai non serve a niente e lo terrorizzereste solo! Se comincia a fare bene qualsiasi cosa gli darete un minuscolo pezzo di uno snack per cani come premio e lo carezzerete. Il cane va premiato sempre quando fa bene qualcosa, impara così. Comunque per soggetti particolarmente difficili o caratteriali (ci sono molti cani che hanno subito traumi o maltrattamenti) potete rivolgervi a persone esperte come addestratori o inseganti in centri cinofili e chiedere qualche lezione. Alcuni sono anche segnalati sul nostro sito. Buona fortuna e fateci sapere!